Skip to content

Ricette vegetariane facili e sane

Sei vegetariano o vuoi solo ridurre il tuo consumo di carne e pesce? Al giorno d’oggi, sempre più persone scelgono di mangiare verdura, frutta e altri alimenti escludendo i prodotti animali: carne, pesce, uova e latte, tra gli altri. Se non mangi mai carne e pesce o vuoi solo ridurre, qui ci sono molti piatti vegetariani che sono tanto semplici quanto deliziosi e buoni per mantenersi in forma.

Prendi nota di queste ricette deliziose e facili da fare, piene di verdure, e grazie alla nostra app potrai scaricarle o stamparle per averle sempre a portata di mano.

Ricette vegetariane a basso contenuto calorico

Vantaggi e svantaggi della dieta vegetariana

Le diete vegetariane sono associate a un minor rischio di malattie cardiache ischemiche, ipertensione, diabete di tipo 2, obesità e alcuni tumori.

In più, le diete vegetariane a basso contenuto di grassi, in combinazione con altri fattori di stile di vita sano, hanno dimostrato di essere efficaci nel trattamento di queste malattie.

Vantaggi di essere vegetariani

La prima cosa da sapere sulla dieta vegetariana è che non sempre ci si riferisce a una dieta basata solo su verdure, poiché esistono diversi tipi di vegetarismo, compresi quelli che includono uova e latte.

Inoltre, ci sono vegani o vegetariani rigorosi che mangiano solo cibi vegetali e ci sono vegani crudi che basano la loro dieta su cibi non cotti, quindi non mangiano cibi di origine animale o amidi derivati da cereali che si mangiano solo cotti.

I vantaggi di una dieta vegetariana includono il basso apporto di grassi saturi contenuti nei prodotti animali, così come l’assunzione zero di colesterolo, che si trova solo nel regno animale. Con una dieta vegetariana si include una maggiore quantità di fibre.

I benefici della dieta vegetariana includono anche le sue proprietà cardioprotettive e il suo aiuto nella prevenzione dell’obesità.

Preoccupazioni sulla dieta vegetariana

Gli svantaggi di una dieta vegetariana sono un rischio maggiore di soffrire di carenze di alcuni micronutrienti.

Alcuni si preoccupano che una dieta vegetariana non possa soddisfare le esigenze nutrizionali del corpo umano. La realtà è che è facile mantenere un’alimentazione adeguata attraverso una dieta vegetariana, che garantisce una quantità sufficiente di proteine.

È vero che la dieta vegetariana ha un contenuto proteico inferiore a quello di una dieta a base di carne, ma questo è un vantaggio. L’eccesso di proteine è associato alla formazione di calcoli renali, all’osteoporosi e possibilmente a malattie cardiache e cancro.

Una dieta basata su legumi, cereali, frutta e verdura contiene la quantità necessaria di proteine. Un’eccessiva assunzione di proteine dalle diete a base di carne non è necessaria. La vitamina B12 si ottiene solo dai prodotti della carne, quindi i vegetariani possono essere carenti di vitamina B12 e soffrire di anemia come risultato della carenza.

Si è scoperto che le diete vegetariane contengono tutto il necessario per la gravidanza, ma sia le donne incinte che quelle che allattano dovrebbero integrare la loro dieta con le vitamine B12 e D. Questo può essere ottenuto da integratori o incorporando le alghe nella dieta quotidiana, che acquisisce la vitamina B12 attraverso la sintesi batterica e la contaminazione.

Le proteine sono sempre di origine vegetale e si sa che le proteine più complete e di migliore qualità nutrizionale sono di origine animale, per questo i vegetariani devono fare attenzione alla loro assunzione.

Configurazione